Halloween: idee… da paura!

  • condividi

Dolcetto o Scherzetto?

Questa usanza d’Oltreoceano è arrivata ormai ufficialmente anche da noi per divertire, e allo stesso tempo spaventare, grandi e piccini.

Tante sono le leggende attorno a questa tradizione e diversi sono i modi di festeggiarla. Quello che di sicuro non può mai mancare sono gli sfiziosi piatti e i golosi manicaretti. Uno spasso sia per gli occhi che per la pancia!

 

Ecco qualche idea a tema per il party della notte più mostruosa dell’anno.

 

Mini burger a forma di mummia

I mini burger vegan zucca e carote sono ideali per preparare questa semplice ricetta che farà divertire tutti gli invitati alla festa. Con la semplice pasta sfoglia tagliata a striscioline ricopri i mini burger proprio come se fosse una benda, lasciando giusto lo spazio per due occhietti curiosi che sbucano fuori. Non ti sembra un effetto divertente?

 

Mini burger al nero di seppia

Per rendere la cena davvero spaventosa, insieme all’arancio della zucca non deve mancare in tavola il colore nero, tipico di questa festa. Allora il pane preparalo in casa e invece della classica farina bianca o integrale ti consigliamo di aggiungere all’impasto due bustine di nero di seppia. Ecco che il pane dopo la cottura sarà in vero stile Halloween, da servire rigorosamente insieme ai mini burger vegan zucca e carote.

 

Mini burger e fantasmini

Niente paura, i fantasmi si presenteranno al party, ma solo insieme ai burger e te li potrai mangiare tutti! La fettina di formaggio questa volta prende forma: prima di servirla nel piatto o sopra al mini burger vegan zucca e carote tagliala a forma di fantasmino. Con un’idea semplice ma molto d’effetto conquisterai la tavola e il sorriso dei tuoi invitati.

 

 

Ti sono piaciute le nostre idee? Qual è la tua ricetta di Halloween? Condividila sui social e tagga @Kioene.

TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO?

Iscriviti e resta sempre aggiornato su:

RicetteProdottiNews e consigliTutto!

Confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati*

condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ho letto e accetto la privacy policy*