Burger vegetale: storia di una pietanza rivoluzionaria

  • condividi

Data di pubblicazione

15 giugno 2018

Ai carciofi, alle melanzane, con semi di zucca e girasole: c’è poco da fare, qui a Kioene di burger vegetali ce ne intendiamo davvero. Ma a chi dobbiamo l’invenzione di questa gustosa pietanza?

Il burger vegetariano nasce nel 1982, dall’idea di Gregory Sams, il proprietario di SEED, un ristorante vegetariano londinese.

 

Il menu che Sams proponeva si rifaceva alla cucina giapponese ed era ammirato da personalità molto conosciute, come John Lennon e Yoko Ono. Nel laboratorio del ristorante, Gregory riesce a creare il suo primo burger vegetariano, che chiamerà “VegeBurger”. Gli ingredienti sono pochi e semplici, frutto di una grande ricerca per la consistenza perfetta: glutine dal grano, sesamo, soia e avena. A questo semplice mix aggiunge, poi, erbe aromatiche, pomodoro e cipolla per donare al burger vegetariano un gusto inconfondibile.

Il burger di Sams era molto diverso da quello cui siamo abituati oggi, ma aveva lo stesso obiettivo di Kioene: creare qualcosa di nuovo e rivoluzionario per accontentare tutti e avvicinarli in modo nuovo al mondo del vegetale.

 

I veggie burger ormai sono la moda del momento, tanto da trovare ristoranti dedicati solo a questo tipo di pietanza. Si possono abbinare in tanti modi diversi e sono ricchi di gusto per un pranzo o una cena diversi dal solito e deliziosi.

Lasciati ispirare dai tanti gusti diversi dei burger vegetali e goditi un pasto facile e veloce da preparare e pieno di gusto e colori. Provali abbinati ai piatti che ti piacciono di più o preparati come un vero e proprio hamburger con pane tostato, pomodoro e insalata.

Saranno una vera gioia per il tuo palato e non vorrai più farne a meno!

TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO?

Iscriviti e resta sempre aggiornato su:

RicetteProdottiNews e consigliTutto!

Confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati*

condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ho letto e accetto la privacy policy*