5 errori da non fare in pausa pranzo

  • condividi

Data di pubblicazione

22 giugno 2018

Succede ogni giorno, finché sei davanti al computer, in riunione o impegnato in una telefonata super importante, quel languorino che lo spuntino delle 11 non ha saputo calmare si ripresenta, più forte e ingombrante di prima. A quel punto, c’è solo un pensiero che attraversa la tua mente: è ora della pausa pranzo. Ecco allora 5 errori da non fare durante il momento più importante della giornata.

 

1. Saltare la pausa pranzo

Non puoi ignorare quel languorino, è inutile che ci provi con tutte le tue forze. Per restare concentrato e attento è fondamentale prendere una pausa. Che sia una pasta fredda, un’insalata o un mini burger vegetale agli spinaci cotto e mangiato al volo, non puoi rinunciare ad un momento solo per te. Tornerai più energico di prima!

 

2. Mangiare davanti al pc

Ammettilo, almeno una volta ti è capitato. Troppi clienti hanno stabilito le classiche consegne “per ieri” e a te sembra di non avere neanche il tempo di respirare, figurarsi per sederti in mensa a gustare il tuo buon burger vegetale! Sbagliato, il tempo che occupi a mangiare lontano dallo schermo è tutto guadagnato in concentrazione e mente fresca appena tornerai ad aprire le mail!

 

3. Parlare di lavoro

Ci sono mille modi di fare conversazione con i tuoi colleghi, mille argomenti di cui discutere ma non provare a parlare di lavoro. Sfrutta questo momento di pausa per conoscere un po’ meglio i tuoi compagni di scrivania e se proprio sei senza argomenti, parla di animali domestici: troverai almeno 3 persone che non vedranno l’ora di raccontarti le ultime avventure del loro gatto.

 

4. Mangiare cibi grassi e calorici

Tutti vorremmo pranzare con una bella porzione di patatine fritte e maionese, come quando eravamo piccoli e qualsiasi cosa ci dava energia. Ora però, che dopo il pranzo ci aspettano almeno altre 4 ore di lavoro, e non il meraviglioso riposino pomeridiano, è meglio non esagerare e restare leggeri. Recupera le energie e saziati ma non scegliere pietanze che ti rimarrebbero sullo stomaco. Ma diciamo, lo hai provato un nostro burger vegetale? Più leggero di così!

 

5. Mangiare alla velocità della luce

È vero, anche secondo noi le polpette vegetali Kioene alle rape rosse sono “una tira l’altra”, ma mangiarne una confezione in 3 minuti netti non sarà una prova del tuo affetto verso queste deliziose polpette. Non affrettarti troppo, mastica lentamente e lascia che la tua mente si accorga che stai ingerendo del cibo. In questo modo, sarai sazio prima e aiuterai la tua digestione.

 

Un consiglio bonus: per le tue pause pranzo al volo, ci sono i burger vegetali e le polpette vegetali Kioene ad aiutarti. Sono pronte in pochissimo tempo e arricchiranno di gusto e bontà i tuoi pasti in ufficio.

TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO?

Iscriviti e resta sempre aggiornato su:

RicetteProdottiNews e consigliTutto!

Confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati*

condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ho letto e accetto la privacy policy*