I 3 benefici dei ceci

  • condividi

Data di pubblicazione

1 giugno 2018

Sei abituato a gustare i ceci nei falafel, quelle polpette speziate provenienti dal Medio Oriente, questi legumi, però, erano utilizzati sin dall’antichità anche in Italia. La pianta dei ceci era coltivata in Turchia già circa 4.000 anni fa ed è stata esportata nel territorio italiano dagli antichi romani.

Il loro nome latino è Cicer arietinum, che ricorda proprio il cognome del celebre Cicerone. Si pensa, infatti, che il nome della famiglia del celebre oratore, derivasse da una protuberanza a forma di cece che un suo antenato aveva sul naso.

Il loro secondo nome, arietimun, deriva invece dalla forma dei legumi che somiglia a una testa di ariete.

La loro origine antica, non è il solo motivo per cui sono tutt’oggi consumati, i ceci, infatti, sono ricchi di benefici per l’organismo e oggi ne potrai imparare tre dei principali.

 

1. Sono il carburante del tuo organismo

Già gli schiavi d’Egitto integravano i ceci nella loro dieta perché fornivano loro molta energia, che era necessaria viste le loro estenuanti giornate. Questi legumi contengono il 20% di proteine, il 6% di grassi e il 50% di carboidrati, e proprio questi ultimi sono costituiti da amido, il “carburante” dell’organismo. Per fare in modo che queste proteine vegetali siano davvero utili al tuo organismo, ricorda di abbinarle ai cereali integrali che compensano le mancanze dei legumi, fornendo all’organismo tutti i nutrienti necessari a produrre energia.

 

2. Aiutano cuore e circolazione

I ceci contengono una buona quantità di fibra alimentare e quindi aiutano a ridurre i livelli del colesterolo “cattivo” nel sangue. In questo modo, contribuiscono alla prevenzione di malattie come arteriosclerosi, infarti e ictus.

In più, sono adatti a chi soffre di ipertensione e malattie del cuore, grazie al contenuto di potassio che regola la pressione arteriosa e aiuta anche coloro che soffrono di obesità.

 

3. Sono un toccasana per diabetici, anemici e sistema immunitario

I ceci sono legumi molto utili anche a chi soffre di anemia per mancanza di ferro, che è uno dei principali componenti di questo alimento. Anche i diabetici possono trovare benefici nel fare il pieno di ceci: infatti, questi legumi contengono lo zinco che aiuta il corpo ad assimilare l’insulina e sostiene anche il sistema immunitario.

 

I ceci sono davvero utili al tuo organismo e sono anche molto versatili in cucina, puoi utilizzarli per preparare tante ricette diverse oppure gustarli nel Burger vegetale ai ceci Kioene, per un pasto facile, veloce e sano!

TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO?

Iscriviti e resta sempre aggiornato su:

RicetteProdottiNews e consigliTutto!

Confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati*

condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ho letto e accetto la privacy policy*